Pavia

English version
Pavia

Geografia:

cartina della Lombardia

La città si stende sulla riva sinistra del fiume Ticino, 77 m sopra il livello del mare, circa 6 km prima che il fiume sfoci nel Po .

Storia:

Originariamente il nome della città era Ticinum, via via più importante dopo la caduta dell'Impero, quando i Longobardi la fecero capitale del Regno Italico. Rimase tale fino all'11mo secolo. In seguito divenne un libera municipalità, fu spesso in guerra con Milano e, dal 1359, sotto il dominio dei Visconti, condivise le fortune della capitale della Lombardia. Nel 1525, alla Battaglia di Pavia, combattua vicino alla città, Francesco I, Re di Francia, fu catturato da Carlo V.

Monumenti:

Il Duomo (15mo-16mo secolo), la Basilica di San Michele(12mo secolo, Romanica), San Teodoro (12mo secolo, Romanica), il Castello Visconteo (14mo secolo), l'Ospedale San Matteo (15mo secolo), San Pietro in Ciel d'Oro (12mo secolo), Piazza della Vittoria (12mo secolo), il Ponte Coperto sul Ticino.

Economia:

L'economia locale è basata principalmente sull'agricoltura e l'allevamento. L'industria si è sviluppata nell'ingegneria meccanica, e nei settori tessile e chimico. Nel settore dei servizi, la città ha numerose banche, compagnie finanziarie e centri commerciali.

Pavia è sede di un'importante e prestigiosa università (una delle più antiche d'Italia, fondata nel 10mo secolo e riorganizzata dai Visconti nel 1361).


Gianluca Gérard <gerard@fnal.gov>

Last updated: Nov 13, 1995